Commissione di inchiesta sulla fabbrica degli orfani

Inchiesta scandalo affidi
La commissione di inchiesta parlamentare indaga sul business sulla pelle dei bambini.

Lo scandalo affidi è una triste realtà in Italia.
Personaggi senza scrupoli, con la scusa di tutelare, hanno devastato i bambini per guadagnare.
Lo Stato se n’ è accorto ed il Parlamento ha istituito una Commissione di inchiesta.
Il Forteto, la Bassa Modenese, Bibbiano e Serinper non sono casi isolati, bensì la prova esista un sistema spietato guadagnare a spese dei bambini.

Costituzione della Commissione

Il 27 Maggio 2021, la senatrice Paola Binetti, ha indetto la votazione di Presidente, 2 Vicepresidenti e 2 Segretari.
In questo modo è nata la “Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività connesse alle comunità di tipo familiare che accolgono minori

Laura Cavandoli è Presidente

Proclamata quasi all’ unanimità, Laura Cavandoli è la Presidente.
Le 2 Vicepresidenti sono Lisa Noja e Barbara Guidolin, e i 2 Segretari: Alessandro Battilocchio e Paola Boldrini.

Scrivi alla Commissione di inchiesta e denuncia le ingiustizie

Il Parlamento ha dunque aperto una pagina per le segnalazioni.
Un’ occasione importante da utilizzare con attenzione.
E’ anche possibile allegare documentazione ed avere la certezza che la Commissione di inchiesta sia stata informata, mediante una mail di conferma.
Il video tutorial illustra come segnalare e perché sia importante.

La visione del video è consigliata, affinchè si studi con cura la procedura di invio.
Questo invece, è il link diretto per inviare materiali alla Commissione di inchiesta.

La spietata strategia della fabbrica degli orfani

Il fatturato delle cooperative pseudoassistenzialistiche viene gonfiato da problematiche ingenerate ad hoc.
La malafede è dunque totale.
La pietà, assente.
Famiglie distrutte, genitori che si sono tolti la vita per il dolore e la vergogna.
L’umiliazione ha distrutto mamme, papà e la vita dei loro angeli.

Le tecniche della filiera psichiatrica

La tutela è la scusa per mascherare gli abusi.
Le tecniche utilizzate dagli psicologi collusi sono infime e difficilmente intercettabili.
Alienare i figli e distruggere un padre: lo schema classico per mandare ko i mariti spesso accusati ingiustamente di reati.
L’ istigazione alla violenza nel conflitto di coppia è una delle tecniche subdole per avallare le denunce già fatte.
Femminicidio e maschicidio sono parole sbagliate, e spesso pure abusate per aumentare l’ odio ed il conflitto nella coppia e nella popolazione.
Figli sottratti alle madri, infine, solo per aver denunciato per esempio di essere vittime di violenza.

Una commissione di inchiesta a tutela di bambini e giustizia

L’ articolo 82 della Costituzione prevede che ciascuna Camera possa disporre inchieste su materie di pubblico interesse.

La Commissione d’inchiesta ha gli stessi poteri dell’ Autorità giudiziaria.

Il vergognoso “Olocausto Bianco” che ha seminato odio e dolore negli italiani, attende ora il giudizio di un Paese basato su valori solidi.
La Costituzione italiana è figlia della nostra cultura, e Cari Figli Miei continuerà a parlare per sempre di questo martirio.
Non bisogna infatti dimenticare chi non c’è più e chi è rimasto con il cuore lacerato per sempre.

Cari Figli Miei - Seguici su Pinterest
Segui Cari Figli Miei su Pinterest
   Facebook   Twitter   Whatsapp

Di Cristian Vacca

Sono Cristian Vacca, un padre maltrattato. L' amore tra babbo e figli, devastato dalla superficialità di chi avrebbe dovuto tutelarlo. Definire malato un amore forte e sano: il sistema non funziona! Vivo per i miei figli e non ho paura di salvaguardarli.