Jakub Stanislaw Golebiewski supporta la bigenitorialità

Jakub Stanislaw Golebiewski - Presidente Padri in Movimento
Jakub Stanislaw Golebiewski è il presidente di Padri in Movimento

Jakub Stanislaw Golebiewski è il presidente dell’ Associazione Padri in Movimento.

Il background principale è la tutela del principio alla bigenitorialità dei nostri figli.

Io, Cristian Vacca, un padre maltrattato, ho sempre trovato in Jakub Stanislaw Golebiewski, supporto ed empatia.
Il 18 Luglio 2021, mi decido a fargli un appello.
Il giorno stesso creo questa pagina web, perchè è doveroso divulgare.
L’ Italia è un Paese di diritto e lo sporco business sulla pelle dei bambini deve terminare!

Riporto a tal proposito uno dei miei aforismi preferiti:
“Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene.” Paolo Borsellino.

La richiesta di aiuto fatta a Jakub Stanislaw Golebiewski

L’ unico interesse del sistema è bloccare la protesta sul nascere.
I miei figli mi cercano e la coscienza mi impone un pensiero fisso:
denuncia sociale, fermiamo il rapimento dei bambini.

Mi rivolgo, dunque, attraverso il canale Youtube di Cari Figli Miei a Jakub Stanislaw Golebiewski, pregandolo di aiutarmi nuovamente.

Il video appello a Jakub Stanislaw Golebiewski

Poche ore dopo, sebbene sia Domenica, il Presidente dell’ Associazione Padri In Movimento mi risponde.
Leggo infatti un post su Facebook, che riporto di seguito.
La mia riconoscenza è dunque grande.
Grazie Jakub per quello che fai.

La risposta sui social

Dal profilo Facebook di Jakub Stanislaw Golebiewski

Conosco Cristian Vacca da tempo, ci siamo scritti e parlati diverse volte
Il post di Jakub Stanislaw Golebiewski in risposta al video appello su You Tube

Il testo integrale del post

Conosco Cristian Vacca da tempo, ci siamo scritti e parlati diverse volte.

Oggi è un padre disperato, messo all’angolo dal solito sistema che troppo spesso prende la decisione sbagliata oppure non sa prendere quelle giuste e decide, con troppa facilità, di recidere legami affettivi togliendo dignità a bambini, mamme e papà.

Famiglie torturate e schiacciate da chi ha solo un unico obiettivo: arricchirsi sul conflitto familiare attraverso la menzogna, la bugia e la manipolazioni di una realtà che solo i bambini sanno rappresentare correttamente e per questo vanno ascoltati, sempre.

È giunta l’ora di epurare il sistema: su centinaia di migliaia in questo paese, troppi sono ancora i disonesti e incapaci tra CTU, CTP, AA.SS., psichiatri, psicologi, avvocati che operano contro l’interesse dei minori tutelando ideologia e facile guadagno. Ora basta! Sia chiaro, lo dice la legge, se un genitore non è pregiudizievole per i propri figli, ha l’obbligo, prima che il diritto, di educarli e partecipare al lavoro di cura, chiaramente nei limiti delle proprie possibilità oggettive.

Cercherò di aiutare Cristian ad uscire fuori da questa brutta vicenda per i suoi figli, bambini orfani di un genitore ancora vivo che ha il coraggio, e ci mette la faccia, di chiedere alle istituzioni di voler fare il padre.

   Facebook   Twitter   Whatsapp