La violenza di genere contro gli uomini è un tabù sociale

Violenza di genere: la bilancia della disparità
Violenza di genere contro gli uomini: due pesi, due misure

Ti è mai capitato di leggere un giornale o ascoltare in televisione “Una donna uccide e brucia vivo il marito”?
Io credo raramente, tuttavia gli episodi di violenza di genere nei confronti degli uomini sono più frequenti di quanto si possa credere.

Guardando la TV, leggendo i giornali o su internet sentiamo spesso parlare di violenza sulle donne.

La violenza intrafamiliare è un fenomeno vasto e grave. Le vittime possono essere uomini oppure donne e il conteggio dei carnefici in base al sesso è riduttivo perchè la violenza è sempre deplorevole.

La sottomissione della donna, è stato un fenomeno che per fortuna appartiene al passato. L’ emancipazione femminile è realtà ed oggi, grazie a Dio, abbiamo la parità dei sessi.

La violenza commessa da un uomo non è più o meno grave di quella commessa da una donna.

La persona violenta non è uomo o donna, bensì una persona violenta.

L’ omicidio commesso da una donna riceve scarso risalto, non tutti i giornali ne parlano e chi lo fa è molto sintetico.

Lo Stato, dal canto suo, ha tentato di porre un freno alla violenza di genere, con l’ entrata in vigore della legge 119 del 2013.
Il risultato, però, è disparitario.
La norma non solo è rivolta a tutelare maggiormente le vittime di sesso femminile, ma in tanti pensano sia una legge ad esclusivo utilizzo della donna.
Gli uomini che subiscono maltrattamenti, dunque, vengono troppe volte sottorappresentati.

Elenco di seguito episodi di uomini maltrattati ed uccisi, affinchè tu possa verificare, ricercando la stessa notizia su Google, come si tenda a parlarne poco.
Ciascun episodio è corredato da un link verso una delle fonti disponibili.

Gli omicidi di donne commessi da uomini sono gravi e numerosi, ma non vengono menzionati in questo post.
Non importa valutare se il criminale sia uomo o donna, tuttavia in questo post si indicano solo i crimini delle donne.
Ci domandiamo infatti, perchè la violenza non ha sesso, ma le tutele sono sessiste?

Il reato di cagionare la morte di un uomo, infine, viene qui definito con il termine “omicidio”. Femminicidio e maschicidio sono parole sbagliate, quantomeno a mio avviso.

Violenza di genere – Uomini bruciati vivi

Una moglie brucia vivo il proprio marito a Rieti. Il fatto è accaduto il 25 Novembre 2019.

La moglie arde vivo un cameriere di Roccella Jonica. Il suo corpo carbonizzato è stato ritrovato il 13 Novembre 2019 a San Giovanni di Gerace.

La consorte cosparge di benzina un 26enne, che muore dopo alcuni giorni di atroce agonia. Il crudele episodio è accaduto in Indonesia nel Gennaio 2019.

Smembrato ed incendiato dalla ex compagna un pensionato è stato ucciso in modo barbaro il 19 Gennaio 2018.

Un 75enne è morto, perchè la moglie gli ha dato fuoco. L’ omicidio è avvenuto il 10 Settembre 2016 a Caserta.

La sua amante lo uccide dandogli fuoco a Ladispoli il 9 Marzo 2016.

Un imprenditore è morto, bruciato vivo dalla sua amante perchè non voleva lasciare sua moglie. Il suo corpo è stato ritrovato il 7 Dicembre 2013 a Poggio Imperiale, in provincia di Foggia.

Una donna di 40 anni, il 26 Dicembre 2013 ha carbonizzato a Brindisi il suo amante. Il particolare raccapricciante è che il fuoco è stato appiccato ai genitali, cosparsi di benzina. L’uomo è morto dopo due giorni di agonia.

Episodi raccapriccianti di violenza di genere

L’ elenco di crimini efferati prosegue. Si continua dunque a menzionare omicidi commessi da sole donne.
Ribadisco l’invito a cercare sul web queste notizie per comprendere come la violenza di genere contro gli uomini venga sminuita.

Un’ infermiera, dopo avere ucciso il marito, dice al telefono all’ amante “Se vuoi uccido anche i bambini”

Una ragazza ha fatto a pezzi con la motosega il compagno. L’ episodio è accaduto il 24 Febbraio 2019 in Ungheria.

Una 46enne, badante prima e compagna poi, ha ucciso il convivente, riversandogli addosso una pentola di acqua bollente. L’ uomo che viveva a Frascineto ha subito questo abominio per aver fatto la pipì a letto.

Una donna ha ucciso a calci il marito, nella loro casa di Fano. Il sangue della vittima è stato ritrovato dappertutto.

In Francia, una donna ha ucciso e murato nel cemento il marito nell’ Agosto 2014.

La notte tra il 4 e il 5 Febbraio 2017, una bulgara ha ucciso di botte il marito. L’ uomo, vigile del fuoco in pensione, veniva abitualmente pestato ed umiliato, fino al punto di essere costretto a chiedere l’elemosina.

Una 45enne ha sbranato il marito, perchè questi si è rifiutato di fare sesso con lei.

Una quarantenne avvelena e uccide l’ ex e poi vuole tagliarlo a pezzi. I resti del malcapitato sono stati ritrovati il 31 Gennaio 2019 a Roma in zona Vigne Nuove.

Omicidi e violenza di genere, non è facile trovare notizie attendibili di donne tiranno

Ritrovare notizie sicure di donne assassine è difficile non solo a causa delle fake news, ma anche per una minore divulgazione dei mass media.
Le donne criminali sono una realtà che molti fingono di non vedere.
Sono stato costretto ad escludere da questa lista molti episodi probabilmente veri, che non mi è riuscito appurare con certezza.
Mi sono inoltre domandato, ma di violenza sugli uomini, in TV chi ne parla?

Violenza di genere – Uomini cucinati

Non esistono limiti alla pazzia raggiungibile dall’ uomo (inteso come uomo o donna).

Una donna negli Emirati Arabi Uniti ha cucinato il fidanzato nel Novembre 2018. E’ stata incriminata perchè un dente dell’ uomo è stato ritrovato nel suo frullatore.

Una donna ha ucciso il fidanzato, lo ha fatto a pezzi e poi ne ha cucinato i resti ispirandosi ad una serie televisiva.

Madre di 10 figli uccide il marito e cuoce genitali e cuore.

Una 35enne uccide l’ amante, lo fa a pezzi, lo cucina e poi lo offre agli amici.

Una donna ha ucciso il marito e lo ha fatto a pezzi per cucinarlo.

Violenza di genere – Uomini uccisi nel sonno

Uccidere una persona mentre dorme… è davvero inquietante!
L’ autore, uomo o donna che sia, ha di certo una mente perversa.

Una donna 37enne ha ucciso il marito in Brianza nel mese di Novembre 2017, a Cogliate. L’uomo ha ricevuto una martellata in testa mentre dormiva.

Il 25 Novembre 2017 una 39enne ha ucciso il compagno con una martellata in testa infertagli mentre dormiva.

Una donna uccide il marito mentre dorme con tre pugnalate al cuore e poi lo evira.

Nel Febbraio 2018, la moglie uccide un 71enne a Castellace di Oppio Mamertina in provincia di Reggio Calabria.
L’ uomo è stato assassinato con una roncola mentre dormiva.

Una donna ha ucciso il marito colpendolo a martellate mentre dormiva. L’ omicidio è avvenuto a Casalbate in provincia di Lecce

Una moglie scioglie il sonnifero nella minestra e poi, una volta che lui scivola nell’incoscienza, lo uccide. La vittima è stata ritrovata con una corda stretta intorno al collo.

Il 3 Gennaio 2015 una 69enne ha ucciso il marito colpendolo con un vaso di cristallo. Il colpo è stato inferto mentre l’uomo si era appisolato nella sua casa di Bologna.

Ha ucciso il marito dopo l’ennesima lite familiare colpendolo almeno con tre fendenti con un coltello da cucina. La 44enne ha ammazzato l’ uomo sorprendendolo nel sonno.

Una donna soffoca il marito dopo averlo addormentato con dei farmaci. Poi si fa aiutare a caricare il cadavere in auto per abbandonarlo nel bosco.

Violenza di genere – Donne che uccidono per gelosia

Il delirante che uccide per gelosia non è un uomo, non è una donna, bensì un folle.

Rientrata senza avvisare nella sua casa di Aversa, una 50enne trova il marito a letto con un’ altra. Lo uccide senza esitare con 3 colpi di pistola.

Una 40enne di Paterno, in provincia di Potenza, investe ed uccide il marito perchè aveva un’ altra.

Gelosa, avrebbe ucciso con un fendente al cuore il suo convivente.

Lei 58 anni, l’altra 28 innamorate dello stesso uomo: un medico. La moglie verrà assassinata dalla ventottenne, amante dell’ uomo.

La fidanzata lo uccide, per aver fatto l’ idromassaggio nudo con altre donne.

Una donna accoltella a morte il marito, perchè questi ha urlato il nome della ex moglie mentre facevano sesso.

Una modella ha ucciso a colpi di pistola il suo ex fidanzato, perchè ha intrapreso una relazione con un’ altra.

49enne accoltella e uccide il marito, probabilmente sulla spinta di un moto di gelosia per un messaggio arrivato sul cellulare dell’ uomo.

Omicidi per futili motivi

Le persone cattive e stupide non hanno genere.

Una 31enne ha ucciso il marito con 35 coltellate perchè gli avrebbe detto la cena fosse insipida.

Una 68enne uccide il compagno perchè a suo avviso non apprezzava le sue gentilezze. In particolar modo, l’ uomo non l’ha ringraziata per un invito a pranzo in un ristorante della zona. La coppia viveva a Scalea in provincia di Cosenza.

Lei lo uccide e poi dichiara: “Aveva promesso di sposarmi, ma poi si è rifiutato”

Lui la lascia e lei lo uccide. L’uomo, un sergente maggiore dell’ Aeronautica Militare è morto accoltellato a Marigliano in provincia di Napoli.

Una giovane donna uccide il compagno a Modena perchè non vuol sposarla.

Delitti efferati, scene e situazioni terrificanti

La crudeltà dell’ essere umano è legata all’ incoscienza.

La vedova nera è rimasta 7 volte vedova e dalle assicurazioni sulla vita dei suoi mariti defunti ha incassato quasi 6 milioni di euro, oltre a diverse proprietà ereditate.

Una psicologa uccide il marito, lo fa a pezzi con una motosega e sparge i resti in varie zone della città.

Il 15 Dicembre 2018, una madre avrebbe accoltellato il marito nella loro camera da letto a Palermo. I figli della coppia avrebbero provveduto a finire il padre, mediante l’ausilio di ulteriori coltelli da macellaio.

Una bambina di 6 anni di Ancona ha raccontato alla zia:“Ho visto mamma che uccideva papà”.

Il 12 Ottobre 2019, tramortisce il compagno con una bottigliata e poi lo soffoca con uno shopper di plastica. La donna ha poi riposto il cadavere in più sacchi. La testa dell’ uomo è stata ritrovata in una busta in terrazza.

52enne di Melissano uccide il marito e poi scrive sui muri dell’ appartamento frasi di ingiurie contro il defunto e la sua famiglia.

57enne afferra i testicoli del marito e li stringe fino a quando non sviene. Lo colpisce successivamente con un oggetto di marmo, sfondandogli l’ intestino. L’uomo è deceduto dopo due giorni di agonia.

44enne di Rossano Veneto uccide il marito a colpi di accetta.

La figlia 16enne, insospettitasi, smaschera l’ assassino di suo padre. Sembrava una morte accidentale ed invece è stata sua madre a sciogliere nel cibo per alcuni giorni un cocktail letale. Il padre è infatti morto, perchè la moglie, innamoratasi di un altro, ha deciso di eliminarlo.

Uomini uccisi a martellate

37enne uccide il marito utilizzando un oggetto contundente. L’uomo è stato probabilmente colpito a martellate.

Moglie e figlia lo uccidono con una quindicina di coltellate ed una trentina di martellate.

Uomini uccisi a bastonate

61enne di Belvedere Spinello in provincia di Crotone ammazza il marito colpendolo con un bastone alla testa.

Dottoressa uccide il marito a bastonate.

Compagna e amica tramortiscono il malcapitato a bastonate e poi lo finiscono soffocandolo con un cuscino.

Uccisioni di uomini con armi non convenzionali

Purtroppo la malvagità può essere presente nella mente criminale di uomini e donne.

Ex infermiera uccide il marito con il collirio. Successivamente si giustifica dicendo che volesse solo farlo soffrire.

58enne uccide il marito fracassandogli la testa con il mattarello. L’ omicidio è avvenuto a Terranuova Bracciolini nel Valdarno.

Milano: 44enne uccide il compagno sferrandogli un colpo di katana.

Mix letale di vodka e metanolo, confermato l’ergastolo per una donna che ha ucciso il marito. L’ omicidio è stato inscenato in maniera tale che sembrasse una morte naturale.

Ucciso dalla moglie con un candelabro.

Una donna uccide il marito colpendolo prima alla testa con un ferro da stiro e poi infierendo con un coltello da cucina. Successivamente cerca di appiccare le fiamme all’ appartamento.

Omicidi organizzati attraverso messaggi e Whatsapp

SMS e messaggi inviati imprudentemente incastrano i criminali e la lettura dei testi scuote le nostre coscienze.
L’ orripilante comunicazione degli esempi che seguono ha come autori uomini e donne.

Moglie e nuovo compagno organizzano su Whatsapp l’ omicidio dell’ ex marito. I messaggi macabri recavano riferimenti a picconi, motoseghe e filo spinato. Un pescatore ha ritrovato i resti scheletrici dell’ uomo ad 8 mesi dalla scomparsa.

Omicidio dell’ ex fidanzato organizzato e finalizzato attraverso messaggi. La mandante convince il nuovo fidanzato a commettere il crimine e poi lo accuserà di averlo fatto per gelosia. Inquietante il messaggio nel quale la ragazza scrive: “Deve morire a calci in bocca mentre tu lo tieni fermo, deve finire nel sangue”.

Donne che ingaggiano killer per uccidere i propri compagni

Il mandante di un omicidio che assolda un esecutore del crimine può essere anche un uomo. In questi esempi, tuttavia, menziono solo ideazioni di donne.

Una 41enne ingaggia dei sicari per uccidere il marito e poi fa sesso con uno dei killer.

Mandato di cattura internazionale per ecuadoregna arrestata a Reggio Emilia. Ha pagato 30.000 dollari un sicario per uccidere il marito.

Uomini vittime di persecuzione

Lo stalking è un atteggiamento persecutorio e lo stalker non ha sesso. Indico volutamente solo episodi con uomini vittime.

48enne insegue l’ex marito dopo una discussione avvenuta in casa a Margherita di Savoia in Puglia. L’uomo scappa, ma lei lo raggiunge in strada e lo uccide con un coltello da cucina.

In seguito ai continui litigi con la moglie, un uomo siciliano va a lavorare in Svizzera. Colpito da infarto è costretto a rientrare a Partinico in provincia di Palermo. Decide dunque di andare a vivere da sua madre. Una mattina la moglie si presenta a casa della suocera e mentre quest’ ultima si appresta a prepararle la colazione, la donna entra nella camera del marito e lo uccide con un coltello.

Uomini accoltellati da una donna

Il coltello è un’ arma utilizzata frequentemente, perchè è presente in casa. Indico altri episodi di violenza di genere commessa dalle sole donne, sebbene anche gli uomini si macchino di crimini analoghi.

La notte tra il 26 e 27 Marzo 2015, una 63enne ha accoltellato ed ucciso il marito.

Una 53enne ha ucciso a coltellate il marito nella loro abitazione a Mantova e poi è fuggita.

Accoltella e uccide il marito, 29enne arrestata nel barese.

Basaluzzo: ucciso a coltellate dalla moglie.

Pasqua tragica a Trieste. 69enne litiga col marito e lo pugnala a morte.

Una donna ha ferito a morte, con un coltello da cucina, il proprio compagno ad Ambrogio di Copparo, in provincia di Ferrara

Piombino, operaio accoltellato e ucciso dalla compagna.

Ballerina uccide il compagno con un coltello di 38 centimetri.

Una donna ha inferto numerose coltellate al marito, che è morto in pochi minuti senza che i soccorritori potessero fare nulla per salvarlo.

Una 33enne di Bolzano ha ucciso il compagno 50enne a coltellate, durante una furiosa lite scoppiata nella notte.

Una 58enne di Lanuvio accoltella a morte il marito per l’ ennesima lite.

Ex moglie lo uccide con 12 coltellate. Getta successivamente il corpo nel Tevere con l’ aiuto del nuovo compagno.

Top model uccide il marito accoltellandolo.

Le donne possono essere spietate, così come gli uomini

L’ essere umano può essere una persona priva di pietà. La ferocia non è una caratteristica di genere, ma un istinto aggressivo che per svariate ragioni può purtroppo appartenere a chiunque.
Le notizie che seguono riguardano omicidi commessi dalle donne e temo ce ne siano altrettanti commessi da uomini.

Pubblica il libro “come uccidere tuo marito”. La scrittrice poi lo uccide nella realtà.

60enne condannata per omicidio del marito ed occultamento di cadavere.

Omicidio artigiano, moglie e amante condannati a 30 anni

Ballerina di lap dance uccide il fidanzato a Genova.

Una donna voleva porre fine alla relazione con il suo amante e per questa ragione, avrebbe convinto il marito ad ucciderlo.

Agricoltore ucciso, fermati la moglie e l’amante.

Architetto ucciso nel Comasco: in manette moglie e commercialista.

Confessa la moglie: “L’ ho ucciso io”.

Lei, l’ amante e il marito da eliminare.

Omicidio nel varesotto: è stata la moglie.

“Venite, ho sparato a mio marito, è grave”. L’assassina, senza lasciare trapelare particolari emozioni, profferisce queste parole nella telefonata fatta ai carabinieri. L’uomo è morto per una lesione agli organi interni.

22enne uccide il marito 8 giorni dopo il matrimonio.

Donna e nuovo compagno di lei, lo attirano con l’inganno in un luogo isolato, lo uccidono e bruciano nella sua auto.

Un italiano è morto in Germania e la moglie è in galera.

Ex vigilessa uccide il marito con un colpo di pistola alla nuca.

Moglie confessa omicidio di marito e figlia.

La condanna è per il delitto e non per il genere

Violenza di genere oppure no, chiunque si macchi di episodi efferati non è mai giustificabile.
Il sesso dell’ assassino non può e non deve avere alcuna rilevanza.
Il criminale non è uomo o donna.
Il criminale è un criminale.

Fonti ed informazioni

Le informazioni presenti in questa pagina sono tratte dai mass media linkati.
Se desideri rimuovere un dato o una notizia, per favore fanne richiesta accedendo alla sezione contatti.

Cari Figli Miei - Seguici su Tumblr
Segui Cari Figli Miei su Tumblr
   Facebook   Twitter   Whatsapp

Di Cristian Vacca

Sono Cristian Vacca, un padre maltrattato. L' amore tra babbo e figli, devastato dalla superficialità di chi avrebbe dovuto tutelarlo. Definire malato un amore forte e sano: il sistema non funziona! Vivo per i miei figli e non ho paura di salvaguardarli.